Categorie
Andrea Gilli Relazioni Internazionali

L’ISG Report: istruzioni di lettura

di Andrea Gilli

Mercoledì il famigerato Iraq Study Group pubblicherà il rapporto nel quale verranno elucidati i suoi consigli sulla conduzione della politica estera americana, almeno dei prossimi due anni.

Data la generale approssimazione e tendenziosità che la stampa italiana tende a mostrare in queste occasioni, conviene chiarire alcuni punti in anticipo, sia per capire quanto effettivamente vi si dirà, sia per capire quali saranno i suoi effetti.

Categorie
Andrea Gilli Relazioni Internazionali

L’Italia tra l’Iran e il Libano

di Andrea Gilli 

Sembra quasi uno scherzo del destino: siamo andati in Libano per cercare di entrare nel gruppo che dialoga con l’Iran. Venerdì scorso l’Iran ha dichiarato di essere favorevole ad un epilogo del genere, ma proprio mentre ciò accadeva, il Libano piombava nuovamente nell’instabilità. Instabilità che mette seriamente a rischio la nostra missione e di conseguenza anche le nostre possibilità di far parte della delegazione di cui sopra.
Facciamo qualche passo indietro per riepilogare la vicenda.

Categorie
Andrea Gilli Mauro Gilli Relazioni Internazionali

Perché bisogna trattare con l’Iran

di Andrea Gilli e Mauro Gilli

Dopo il grande scossone delle elezioni di mid-term tenutesi la scorsa settimana, anche la Casa Bianca ha iniziato a ragionare sull’opportunita’ di trattare con Tehran. Nonostante alcuni tentennamenti, la strada verso il dialogo con gli ayatollah pare essere sempre più vicina, almeno stando ad alcune indiscrezioni.

Categorie
Andrea Gilli Relazioni Internazionali

Finalmente

di Andrea Gilli

Meglio tardi che mai. Così recita l’adagio popolare che accoglie con un misto di soddisfazione e sollievo l’arrivo di una notizia o di un evento tanto atteso quanto ritardato.Meglio tardi che mai, dunque: non possiamo proprio accogliere altrimenti la ritirata strategica di Donald Rumsfeld dal Pentagono.

Categorie
Andrea Gilli Relazioni Internazionali

L’Afghanistan, l’Italia e le relazioni transatlantiche

di Andrea Gilli

Mentre i nostri servizi segreti lavoravano per liberare l’ennesimo ostaggio italiano, questa volta catturato in Afghanistan, nel nostro Paese si è parlato del deterioramento della situazione nel Paese ex-dominio dei talebani.

Per primo è intervenuto il Ministro degli Esteri D’Alema, oramai due settimane fa, confermando sostanzialmente questa dato di fatto. Poi è intervenuto il suo sottosegretario Gianni Vernetti, che sabato scorso ha chiesto una Conferenza di Pace per l’Afghanistan, sulla scia del “successo” di quella organizzata per il Libano alla fine di luglio.

Categorie
Andrea Gilli Relazioni Internazionali

La superpotenza spaziale

di Andrea Gilli 

Il Washington Post di alcuni giorni fa riportava la notizia secondo la quale gli Stati Uniti vorrebbero “conquistare le spazio”. Con la revisione del Presidential Decision Direct/NSC-49/NSTC-8, National Space Policy del 14 settembre 1996, la Casa Bianca ha infatti sancito alcuni punti cardine sui quali si baserà la sua nuova politica spaziale che va appunto nella direzione del “dominio”.

Categorie
Andrea Gilli Economia

L’Iran e la Finanziaria

di Andrea Gilli

La scorsa settimana sono occorsi due importanti avvenimenti per il nostro Paese. Il primo ha riguardato (prevalentemente) solo l’Italia, ed è consistito nella pubblicazione della Legge Finanziaria 2007. Il secondo riguarda invece la politica mondiale, e ha a che fare con la minaccia di sanzioni contro l’Iran pronunciata dalla comunità internazionale nel caso in cui Tehran continui con il suo programma nucleare.

Categorie
Andrea Gilli Relazioni Internazionali

La tortura e la legalità

di Andrea Gilli

Nel corso del mese appena trascorso i quotidiani italiani hanno visto un’accesa polemica scatenatasi dopo l’apparizione di un articolo di Angelo Panebianco sul Corriere della Sera (13 agosto) nel quale il professore dell’Università di Bologna sosteneva la necessità di impiegare, in alcuni determinati casi, la tortura.

Categorie
Andrea Gilli Daniele G. Sfregola Relazioni Internazionali

Prodi incontra Ahmadinejad: etica o interesse?

di Andrea Gilli e Daniele G. Sfregola 

La settimana scorsa il presidente del Consiglio Romano Prodi ha avuto un incontro con il presidente della Repubblica islamica dell’Iran, Mohammed Ahmadinejad. L’incontro, come spesso accade in questi casi, è stato interlocutorio e sembra non aver prodotto alcun risultato significativo a livello internazionale. Tuttavia, un particolare effetto, stavolta interno, pare che il meeting tra i due leader lo abbia esperito.

Categorie
Andrea Gilli Daniele G. Sfregola Relazioni Internazionali

L’India, gli Usa e il fattore Teheran

di Andrea Gilli e Daniele G. Sfregola

La recente approvazione americana del disegno di legge d’attuazione dell’accordo di cooperazione nucleare con l’India ha segnato un passaggio significativo per la repentina evoluzione dei rapporti bilaterali tra Washington e New Delhi. Il riconoscimento dello status nucleare di New Delhi suggerisce la volontà di Washington di far entrare l’India nel club dei grandi. C’e’ però da capire fino a quando questa posizione non sarà in contraddizione con gli stessi interessi americani.