Debito e demografia, la tenaglia che rischia di stritolare il Giappone