Con Monti l’Italia farà i compiti a casa. Ma non dovremo essere gli unici