L’Italia, le differenze tra gli Italiani e l’Unità

2 pensieri su “L’Italia, le differenze tra gli Italiani e l’Unità”

  1. “La Spagna cacciò i “mori” (gli Arabi) e gli ebrei (quella che oggi chiamiamo pulizia etnica) alla fine del sedicesimo secolo;”

    Bisogna notare due differenze fondamentali, la prima è che i mori erano considerati invasori, la seconda è che spagnoli e arabi avevano un passato di 750 anni circa di guerra più o meno continua, secondo fin dalla rivolta di Pelayo gli ebrei erano accusati di aver aperto le porte agli arabi per la conquista della spagna e quindi di essere loro conniventi.

    “la Francia fece lo stesso con gli ugonotti (i calvinisti francesi) nel diciassettesimo secolo e in buona parte con gli abitanti della Vandea fino alla fine del diciannovesimo (che non furono cacciati, ma repressi nel sangue)”

    Tali esempi da te riportati Mauro, non sono molto rilevanti dal punto di vista della costruzione della nazione francese, molto più rilevante è invece il massacro degli albigesi che diede in feudo le terre dell’occitania dai francesi del nord i quali imposero lingua e cultura.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.