I problemi di una no-fly zone sulla Libia

3 pensieri su “I problemi di una no-fly zone sulla Libia”

    1. I commenti anonimi di solito vengono cassati. Rispondo, per togliere dubbi.

      Dicevamo, nell’altro articolo, che SE SI VUOLE AGIRE, allora bisogna smetterla di fare chiacchiere e agire. Avevamo ragione: tutti i politici che si dichiaravano preoccupati non volevano agire, volevano solo rilasciare dichiarazioni.

      In secondo luogo, se cambiano le circostanze, cambiano le analisi.I combattimenti si sono spostati a terra. E’ possibile che violenze inumane continuino ad essere perpetrate, resta il fatto che lo scenario è cambiato. Dunque un attacco aereo servirebbe ben a poco, a meno di non avere come obiettivi anche le beretta in circolazione in Libia.

      "Mi piace"

  1. Sono d’accordo sulla vostra analisi , la “ Non Fly Zone “ sembra più uno slogan do propaganda politica che una realtà , visto che probabilmente entrerà in vigore quando non c’è ne sarà più bisogno… Il controllo e supremazia del territorio si ottiene solo ed esclusivamente con truppe di terra e Kosovo insegna , non si ottiene neanche con i bombardamenti aerei . Vorrei però far notare la questione della legittimità della Non Fly Zone . Se una serie di Governi Stranieri di fronte ad una serie di scontri all’interno di uno Stato Riconosciuto (non dimentichiamo che il governo di Gheddafi fino ad un mese fa era riconosciuto a tutti gli effetti da Tutti e le repressioni non mancavano…) , tra forze leali allo stato e le forze dei dissidenti ribelli , prende la decisione di imporre una Fly Zone , oltre che intervenire nella Auto determinazione del popolo di una nazione ( unica via per una vera Rivoluzione secondo me…) crea un imbarazzante precedente e porrebbe delle domande scomode in funzioni di altre situazioni ( Russia/Cecenia – Sudan/SPLA & C.) . . Dire che usa i mezzi aerei per colpire i civili mi sembra la classica scusa , a meno che civili armati di Ak47 e Pick-up con contraeree siano considerati tali… La questione Libica è una questione puramente interna e deve essere risolta internamente , e se veramente la maggioranza del popolo è contro Gheddafi , non c’è speranza per Lui , ma se invece è una minoranza del popolo , la questione diventa complicata e riguarderebbe una miriade di Stati Riconosciuti nelle stesse situazioni… Gheddafi non mi sta certo simpatico , anzi tutt’altro , ma in certe questioni bisogna usare lo stesso metro .

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.