Il declino dell’egemonia americana e il ritorno dello spettro del protezionismo