Padoa-Schioppa e il suo Quaderno: bocciati

2 pensieri su “Padoa-Schioppa e il suo Quaderno: bocciati”

  1. Guardando i risultati della ricerca dello’OECD PISA non mi sembra che i sistemi competitivi come quello americano garantiscano per forza esiti migliori a livello di licei. Basta vedere chi c’è in cima: la Finlandia. Il guaio dell’Italia non è il sistema competitivo VS pubblico. È che con il 1968 sono stati assunti troppi incompetenti.

    "Mi piace"

  2. Cara Flavia, credo tu stia facendo confusione tra due concetti: competizione e scuola privata. In particolare, l’esperimento condotto a Tel Aviv era di competizione tra sole scuole pubbliche. Anche in tal caso si sono visti forti miglioramenti. Quello che dovresti comparare e’ il livello attuale con il potenziale miglioramento che si avrebbe nel mettere in competizione le varie scuole (sia pubbliche che private). Quello che suggerisci tu e’ probabilmente conseguenza della mancanza di competizione: i docenti scadenti non verrebbero tenuti a libro paga da una scuola, perche’ appunto la scuola perderebbe studenti.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.