Alitalia, dalla data room alla camera ardente