Le regole dell’economia sono ancora valide: la scoperta che inquieta le borse