Federal Reserve, l’oracolo muto che non rassicura i mercati globali