Il “Contratto con gli europei”