Solo per Draghi la Grecia sta meglio dell’Italia del 1992