L’ontologia degli oggetti sociali (Risposta a Lottieri)