Perché le ragioni di Antonio Martino lasciano seri dubbi

di Andrea Gilli

Su Il Foglio del 31 gennaio, l’ex-ministro della Difesa Antonio Martino ricostruisce le ragioni che lo portarono, nel lontano 2001, ad uscire dal programma militare A400M. Il suo intervento vuole mettere una parola definitiva a tutto il dibattito che ne è seguito sia in Italia, per via di quella scelta, che in Europa, per colpa delle alterne sorti toccate successivamente al programma medesimo.

[Continua a leggere su noiseFromAmeriKa]

Advertisements

One Reply to “Perché le ragioni di Antonio Martino lasciano seri dubbi”

I commenti sono chiusi.