E’ troppo presto per parlare di ripresa