Categorie
Senza Categoria

Il tramonto dell’era americana?

di Mauro Gilli

Sul prossimo numero di Teoria Politica, rivista di filosofia politica e teoria politica diretta dal professor Luigi Bonanate, Mauro Gilli analizza il dibattito sul declino dell’era unipolare. Partendo da una riflessione sul saggio di Fareed Zakaria, The Post-American World, l’articolo sottolinea le cause e le possibili conseguenze del lento, ma inesorabile declino relativo degli Stati Uniti.

Rifacendosi alla letteratura accademica in materia, l’articolo, pur riconoscendo i meriti dell’approcio sistemico di Zakaria (riassumibile in una frase: “il declino degli Stati Uniti è dovuto alla crescita di nuove potenze”), sottolinea la necessità di guardare anche alle istituzioni domestiche americane per poter meglio comprendere gli scenari futuri. Da questo sguardo, conclude l’articolo, emerge un quadro meno ottimistico di quello illustrato dall’editorialista di newsweek.

Di Mario Seminerio

Nato a Milano. Laureato all'Università Bocconi. Ha venticinque di esperienza presso istituzioni finanziarie italiane ed internazionali, dove ha ricoperto ruoli di portfolio manager, analista macroeconomico e portfolio advisor. Attualmente responsabile investimenti di un'importante corporate italiana. Giornalista pubblicista, collabora o ha collaborato con Il Foglio, Il Fatto Quotidiano, il Tempo, Linkiesta.it. A ottobre 2012 ha pubblicato il libro "La cura letale" (Rcs-BUR), sulla crisi di debito sovrano in Eurozona ed il futuro dell'Italia. Ogni sabato dalle 8 alle 10 conduce, con Oscar Giannino, Carlo Alberto Carnevale Maffè e Renato Cifarelli, la trasmissione "Le Belve", su Radio Capital.