L’Arengo del Viaggiatore: votate con prudenza