C’è ancora molto da imparare dai veri realisti alla Kissinger