Il vero rischio di stigma per l’Italia è quello della bassa crescita