Lo stato-nazione non è condannato all’inerzia – Il Foglio

di Andrea Gilli e Mauro Gilli A leggere i giornali italiani degli ultimi giorni, sembra che, per affrontare crisi e minacce attuali, i paesi del Vecchio continente non abbiano oramai altre opzioni se non maggiore integrazione europea. Sulla Stampa Roberto Toscano scrive infatti che “non si può far fronte con una risposta su base nazionale”. … Continua a leggere Lo stato-nazione non è condannato all’inerzia – Il Foglio

Andrea Gilli – brief per EUISS sui Droni

di Redazione Andrea Gilli ha pubblicato un breve brief per lo European Union Institute of Security Studies di Parigi nel quale analizza le sfide che la produzione di droni in Europa pone in termini di politiche di difesa, industria militare, forze armate. Continua a leggere Andrea Gilli – brief per EUISS sui Droni

Dall’11 settembre alla Libia

di Andrea Gilli

L’anniversario dell’11 settembre quest’anno è stato particolarmente drammatico. Al ricordo, ancora commosso, che però pian piano perde il suo lato umano per diventare ricorrenza istituzionale, si è aggiunto l’attacco  all’ambasciata USA al Cairo e poi l’uccisione dell’ambasciatore americano in Libia. L’intrecciarsi dei due eventi, la ricorrenza e la nuova realtà, solleva degli importanti interrogativi a cui in un modo o nell’altro bisogna dare risposte.

Continua a leggere “Dall’11 settembre alla Libia”

La Libia, l’Iraq e le guerre americane

di Mauro Gilli

Monta la polemica negli Stati Uniti a proposito delle parole del presidente americano Barack Obama, secondo il quale non era necessario chiedere l’autorizzazione del Congresso per avviare le operazioni militari in Libia. Per giustificare la sua posizione, Obama avrebbe spiegato che di “ostilità” non si tratta. Sorge dunque spontaneo chiedere: come definiamo le “ostilità”?

Continua a leggere “La Libia, l’Iraq e le guerre americane”

Il realismo classico – Capire le Relazioni Internazionali/3

di Mauro Gilli

In un precedente articolo ho illustrato molto brevemente quali sono le origini del realismo: i contributi chiave che hanno creato le fondamenta della scuola realista in relazioni internazionali, e più recentemente delle teorie realiste. In questo articolo voglio brevemente riassumere quello che è il “Realismo Classico”, ovvero quella corrente di pensiero sviluppatasi prevalentemente dopo la fine della prima guerra mondiale in risposta al diffondersi dell’applicazione dell’approccio liberale nella conduzione della politica estera.

Continua a leggere “Il realismo classico – Capire le Relazioni Internazionali/3”

Perché il terrorismo continua a colpire l’America, che continua a colpire il terrorismo

di Andrea Gilli Con la fine della presidenza Bush si era diffusa, tanto in Europa che in America, la speranza che l’America fosse diventata più sicura. Tanti, vedendo nell’arroganza (presunta o reale) degli otto anni di George Bush la causa dell’odio contro gli Stati Uniti, si erano così illusi che il mondo fosse diventato di … Continua a leggere Perché il terrorismo continua a colpire l’America, che continua a colpire il terrorismo

Sull’inutilità delle organizzazioni internazionali/2

di Andrea Gilli Ieri c’è stato un nuovo terremoto nel Pacifico. Questo ha causato uno Tsunami. Ovviamente l’early warning non è venuto da un’organizzazione internazionale preposta (o supposta) a questo compito. E’ arrivato da un ente nazionale. Avevamo già detto tutto un mese fa. Morale della storia: le organizzazioni internazionali sono burocrazie. Le burocrazie hanno … Continua a leggere Sull’inutilità delle organizzazioni internazionali/2