Il punto su liberalizzazioni e mercato del lavoro

di Andrea Asoni e Antonio Mele

Molti esponenti sia del Governo sia della coalizione che lo sostiene continuano ad affermare che, dopo una Finanziaria pesante, arriverà il ciclo di riforme strutturali di cui il Paese ha tanto bisogno. Ci permettiamo di avere alcuni dubbi anche se speriamo sinceramente di essere smentiti dai fatti.

Continua a leggere “Il punto su liberalizzazioni e mercato del lavoro”

Finanziaria 2007 – Struttura fiscale e scelte future

di Andrea Asoni e Antonio Mele

Un recente articolo de LaVoce.info sostiene che l’aumentata progressività implicita nelle scelte fiscali della Finanziaria 2007 sia desiderabile ed in linea con risultati teorici ed empirici ottenuti dagli economisti.
Questo articolo propone una serie di dubbi e ripensamenti di tale posizione recentemente avanzati sia nella letteratura economica sia nella pratica dei policy maker di tutto il mondo. Ci pare che l’analisi del prof. Colombino e della letteratura a cui si ispira sia affetta dalla fallacia keynesiana del “nel lungo periodo siamo tutti morti”.

Continua a leggere “Finanziaria 2007 – Struttura fiscale e scelte future”

“Mi dà un chilo di deficit?” – Mercati, non Patti di Stabilità

di Antonio Mele

Il diretto discendente del Trattato di Maastricht é il Patto di Stabilità e Crescita (che indicheró col suo acronimo inglese SGP), l’accordo tramite il quale i Paesi aderenti all’UME hanno stabilito criteri di bilancio rigorosi per mantenere i conti pubblici in buono stato. É importante riassumere brevemente quale é la motivazione alla base dei limiti per deficit e debito pubblico.

Continua a leggere ““Mi dà un chilo di deficit?” – Mercati, non Patti di Stabilità”

Finanziaria 2007 – Evasione fiscale, sonno della ragione e strade poco consigliabili

di Antonio Mele

Il sonno della ragione genera mostri, diceva un nostro illustre antenato. Se poi si accompagna alle buone intenzioni, genera mostri catastrofici. E conduce in strade poco consigliabili. Nella Finanziaria 2007 é dato un forte impulso alla lotta all’evasione fiscale. Giá nei mesi scorsi il governo aveva prodotto il cosidetto Pacchetto Visco, con il quale si inasprivano i controlli e si mettevano in piedi tutta una serie di meccanismi mirati al recupero di gettito e all’incentivazione al pagamento delle imposte dovute.

Continua a leggere “Finanziaria 2007 – Evasione fiscale, sonno della ragione e strade poco consigliabili”

“Arrivi a fine mese?”: una ipotesi di lavoro

di Antonio Mele

Una popolare campagna politica dei DS di qualche mese fa recitava proprio cosí. La campagna si basava su uno studio condotto da Bersani e altri sulle famiglie italiane, studio che rilevava la difficoltá delle famiglie meno abbienti a comprare beni di prima necessitá nell’ultima settimana del mese. Ricorderanno i nostri lettori anche campagne di stampa molto vivaci su questo fenomeno rilevato dallo studio, e dibattiti feroci sulla veridicitá dei dati presentati.

Continua a leggere ““Arrivi a fine mese?”: una ipotesi di lavoro”