Categorie
Andrea Asoni Andrea Gilli Dicono di noi Mauro Gilli Rassegna Stampa Relazioni Internazionali

Andrea e Mauro Gilli su The Economist

di Redazione

Sull’ultimo numero del settimanale britannico The Economist, si può trovare un articolo dal titolo “Recruits to America’s armed forces are not what they used to be”, le reclute delle forze armate americane non sono più quelle di una volta. L’articolo è quasi interamente dedicato ad una ricerca svolta da Andrea Asoni, Andrea Gilli, Mauro Gilli e Tino Sanandaji e di recente pubblicata sulla prestigiosa rivista accademica, Journal of Strategic Studies. La ricerca mostra come, a differenza dell’opinione comune, chi entra nelle forze armate americane non venga dalla parte della popolazione più svantaggiata economicamente e socialmente — il famoso linguista Noam Chomsky parla per esempio di un esercito composto di mercenari poveri — ma, invece, faccia come o addirittura meglio del cittadino mediano americano in termini di reddito individuale, patrimonio familiare e vari test cognitivi e psico-attitudinali.

Categorie
Dicono di noi Relazioni Internazionali

Spese per la difesa: un dibattito

Sulle pagine di Libero Mercato, il prof. Mario Unnia ha aperto nei giorni scorsi uno stimolante dibattito sul ruolo che la Difesa dovrebbe avere nella nostra politica di bilancio. All’articolo del prof. Unnia ha risposto Andrea Gilli di Epistemes. Il dibattito è poi continuato con un articolo del generale Gianalfonso D’Avossa e con una replica conclusiva del prof. Unnia. Qui di seguito riportiamo i link ai vari articoli, nella speranza di generare maggiore attenzione presso il pubblico per i temi della Difesa e la Sicurezza.

Prof. Mario Unnia, ‘Quale spesa per la Difesa‘, Libero Mercato, 21 febbraio 2008. 

Andrea Gilli, ‘Taglia alla difesa? No, non siamo crocerossine‘, Libero Mercato, 22 febbraio 2008. 

Gen. Gianalfonso D’Avossa, ‘Nessuna dieta, se non per i politici‘, Libero Mercato, 23 febbraio 2008. 

Prof. Mario Unnia, ‘Il problema è capirsi sul sistema Italia‘, Libero Mercato, 26 febbraio 2008. 

Categorie
Andrea Gilli Dicono di noi Relazioni Internazionali

Restare in Iraq:dovere morale o convenienza geopolitica/2

L’articolo di Andrea Gilli, nel quale venivano criticate le posizioni assunte da Michael Walzer sull’Iraq, ha portato ad un interessante dibattito intellettuale e filosofico con Alia K. Nardini, Senior Fellow del Centro Studi e Documentazione Tocqueville-Acton. Il dibattito è stato riassunto in un Policy Forum, che otre al primo intervento di Walzer e alla replica di Gilli, vede una risposta di Nardini, seguita infine da un’ulteriore precisazione di Gilli. Il forum è direttamente scaricabile dal sito del Centro Studi e Documentazione Tocqueville-Acton.

Categorie
Dicono di noi

Piero Ostellino ed Epistemes

Sul Corriere della Sera di sabato 28 ottobre, Piero Ostellino cita il paper realizzato da Mario Seminerio per l’Istituto Bruno Leoni, relativo al progetto di legge Finanziaria presentato dal nuovo governo svedese, e ne trae spunto per criticare la sostanziale acquiescenza degli esponenti della sinistra riformista nei confronti di una manovra che appare in prevalenza dettata dalle opinioni ideologiche della sinistra radicale.