Macron, Fincantieri e la mancata acquisizione di STX

di Andrea e Mauro Gilli

A partire dal suo insediamento, il neo-presidente francese Emmanuel Macron ha preso una serie di decisioni che, progressivamente, sono apparse sempre più in contrasto con l’immagine che tanti se ne erano fatti, specie in Italia. Prima l’invito, subito accettato, al presidente americano Donald Trump a partecipare alle celebrazioni per la festa del 14 Luglio. Poi la decisione di chiudere le frontiere con l’Italia per quanto riguarda gli immigrati irregolari provenienti da Medio Oriente e Nord Africa. Solo pochi giorni fa la decisione di prendere le redini delle discussioni con la Libia per fermare l’ondata di profughi. E adesso, la nazionalizzazione STX, l’azienda cantieristica francese che solo pochi mesi fa il Presidente Hollande aveva accettato di vendere all’Italiana Fincantieri.

Continua a leggere “Macron, Fincantieri e la mancata acquisizione di STX”