La bad bank all’italiana rischia di non funzionare

di Mario Seminerio – Il Fatto Quotidiano

Negli ultimi giorni ha preso vigore il dibattito pubblico circa la necessità che l’Italia si doti di una cosiddetta bad bank, cioè di una struttura a cui conferire i crediti in sofferenza per ripulire lo stato patrimoniale e consentire alle banche di tornare a prestare, almeno in linea teorica. Il tema è molto importante, alla luce della valutazione degli attivi da parte della Banca centrale europea e dei successivi stress test, che potrebbero riservare sorprese non piacevoli al nostro paese.

Continua a leggere “La bad bank all’italiana rischia di non funzionare”

Pubblicità