La pesante eredità del passato si chiama Silvio Berlusconi