Il mensile – Agosto 2011

Economia L’uovo di Christine. Ricapitalizzare le banche, svolta per l’eurocrisi? Tobin Tax, mito e realtà Legare le mani alla spesa? Sì, ma serve una cultura del rigore La pesante eredità del passato si chiama Silvio Berlusconi I mercati lo hanno capito Delude l’effetto Usa, le borse affondano Relazioni Internazionali Cancelliamo l’F-35 e gli Eurofighter! (non …

Continua a leggere Il mensile – Agosto 2011

Cancelliamo l’F-35 e gli Eurofighter! (non succederà)

di Andrea Gilli

In tempi di crisi economica e finanziaria, non è inusuale che emergano varie proposte per sistemare il bilancio del Paese, specie di fronte a tagli che vanno a colpire la sanità, l’istruzione e i servizi di base.

Una di queste idee ci pare essere quella che vorrebbe la cancellazione dell’F-35/Lightning II Joint Strike Fighter appunto per ripianare il bilancio statale. Non parco, un gruppo di senatori ha ora proposto di ridurre anche gli Eurofighter. Ragioniamo insieme sulle proposte.

Continua a leggere “Cancelliamo l’F-35 e gli Eurofighter! (non succederà)”

L’uovo di Christine. Ricapitalizzare le banche, svolta per l’eurocrisi?

di Mario Seminerio – Libertiamo

Al forum annuale della Fed, a Jackson Hole, in Wyoming, c’era grande attesa per la relazione di Ben Bernanke, da cui mercati ed economisti attendevano lumi circa un eventuale terzo episodio dell’easing quantitivo, l’utilizzo di metodi non convenzionali di espansione monetaria. Mentre Bernanke, pur confessando che gli strumenti a maggiore impatto si trovano al di fuori del campo di azione della Fed (la politica fiscale, ad esempio) ha lasciato aperta la porta a nuove misure di stimolo monetario già dal meeting del FOMC di settembre, la vera notizia è giunta dalla relazione di Christine Lagarde, nuovo direttore generale del Fondo Monetario Internazionale.

Continua a leggere “L’uovo di Christine. Ricapitalizzare le banche, svolta per l’eurocrisi?”

Tocca alla Siria? Lezione dalla Libia: conseguenze non-intenzionali.

di Andrea Gilli

Nei mesi passati, mentre l’offensiva NATO contro la Libia procedeva, la Siria ha represso nel sangue le manifestazioni che avevano luogo sul suo territorio ogni venerdì, in concomitanza con la preghiera religiosa.

Caduto Gheddafi, molti si interrogano se non sia quindi il caso di intervenire in Siria.

Continua a leggere “Tocca alla Siria? Lezione dalla Libia: conseguenze non-intenzionali.”

Il realismo neoclassico – Capire le relazioni internazionali/6

di Mauro Gilli

In alcuni precedenti articoli, ho brevemente riassunto i principali contributi alla scuola del realismo politico in relazioni internazionali. Partendo dalle origini, arrivando ai classici, fino al realismo strutturale (anche detto neorealismo) e alla teoria della stabilità egemonica. Anche se inizialmente non programmato, con questo post voglio illustrare brevemente ai lettori un altro, importante contributo: il realismo neoclassico.

Continua a leggere “Il realismo neoclassico – Capire le relazioni internazionali/6”

La Libia dopo Gheddafi

di Andrea e Mauro Gilli

Il 23 marzo scorso la NATO ha iniziato l’operazione Unified Protector contro la Libia. Cinque mesi dopo, Gheddafi è crollato. Quale è il futuro del Paese: andiamo verso una transizione democratica oppure verso una lacerante guerra civile?

Lungi dall’avere la risposta sotto mano, in questo articolo ragioniamo sui possibili esiti del crollo del regime di Gheddafi.

Continua a leggere “La Libia dopo Gheddafi”

Andrea Gilli su RUSI Defence Systems – Mistral-class LHD

di Redazione Sull’ultimo numero del RUSI Defence Systems appare una breve analisi di Andrea Gilli sull’accordo franco-russo per la fornitura di 4 Mistral-class LHD che tanto clamore ha creato nei mesi scorsi . L’argomeno centrale è che accordi di questo tipo (tra Paesi EU e non-EU) sono destinati a crescere negli anni a venire per via … Continua a leggere Andrea Gilli su RUSI Defence Systems – Mistral-class LHD

Legare le mani alla spesa? Sì, ma serve una cultura del rigore

di Mario Seminerio – Libertiamo

La proposta del senatore Nicola Rossi, presidente dell’Istituto Bruno Leoni (fatta propria dal Terzo Polo nei due rami del parlamento) di costituzionalizzare il pareggio di bilancio, è interessante, non foss’altro che per il fascino dell’automatismo che innegabilmente esercita. Proviamo ad analizzarla, anche comparativamente ad esperienze estere, ed a capire se e quali vulnerabilità presenta.

Continua a leggere “Legare le mani alla spesa? Sì, ma serve una cultura del rigore”