Appello in difesa del risparmio

3 pensieri su “Appello in difesa del risparmio”

  1. Sono d’accordo con l’appello.

    Secondo me la misura di gran lunga piu’ odiosa e’ l’aumento dei bolli statali sui depositi titoli. E’ un’imposta che per quanto so non esiste nei Paesi civili, e con caratteristiche marcatamente regressive. I bolli andrebbero azzerati, il loro gettito fiscale andrebbe recuperato su altro genere di imposte che anche i Paesi civili hanno.

    L’imposta sulle rendite finanziarie dovrebbe essere sulla differenza tra rendimento e inflazione, cioe’ sulla rendita in termini reali. Non conosco esempi esteri di tassazione finanziaria cosi’ strutturata, forse anche perche’ avrebbe come punto debole la determinazione dell’inflazione, che e’ in certa misura arbitraria e sulla quale il governo avrebbe un conflitto di interesse, aumentando il gettito fiscale se la stima dell’inflazione diminuisce.

    Chi legifera si dovrebbe rendere conto che con i tassi attuali di BOT e CCT, paragonabili all’inflazione, la tassazione anche solo al 12.5% e’ una tassa sull’inflazione e non sui rendimenti reali dei titoli, e almeno su questo genere di rendimenti ogni tassa sul rendimento nominale dovrebbe essere modesta per non essere ingiusta e sostanzialmente patrimoniale.

    "Mi piace"

  2. Secondo me tassare il risparmio non è accettabile in nessuna società.
    Il risparmio personale è l’ultimo baluardo contro uno stato che ti priva del sangue stesso.
    Distinguere fra titoli di stato e altre forme di risparmio poi è il peggior segnale che uno stato può dare sulla sua stessa solvibilità.

    "Mi piace"

  3. La proprieta’ privata tua e della tua famiglia e i legami familiari sono l’unica vera tutela che hai nella vita, le uniche difese contro le famiglie padrone.
    Per questo le famiglie padrone (dello stato, delle multinazionali, del fisco, dell’emissione di moneta carta straccia…) proveranno sempre a toglierti la tua proprieta’ privata, se l’hai, e a impedirti di acquisirla se non l’hai. Esattamente quello che stanno facendo oggi pretendendo l’aumento della tassazione dei risparmi di famiglie, lavoratori, anziani, messi da parte con anni di fatica, rinunce e sacrifici.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.