La lenta marcia della Grecia verso il default (o la bancarotta)

di Mario Seminerio – Il Fatto Quotidiano

Da qualche tempo, nel linguaggio degli eurocrati, è emerso un termine piuttosto singolare: reprofiling. E’ riferito alla modifica del profilo temporale dei rimborsi del debito greco. Essendo ormai certo che Atene non riuscirà a tornare autonomamente sui mercati dei capitali nel 2012, come invece illusoriamente previsto all’inizio del salvataggio, si pone ora il problema delle scadenze dei prossimi due anni, e di come reperire altri 30-50 miliardi di euro per coprire deficit aggiuntivo, in attesa dell’entrata a regime dello European Stability Mechanism (ESM).

Continua a leggere “La lenta marcia della Grecia verso il default (o la bancarotta)”

Pubblicità