Aggressione a Capezzone: il rischio del ritorno della violenza politica in Italia

di Mauro Gilli

La situazione in cui versa il nostro paese è drammatica. Da un punto di vista economico, sociale e soprattutto politico, risulta assai difficile trovare dati che non siano scoraggianti. Sia ben chiaro, questa non è una critica ad una forza politica piuttosto che ad un’altra. Negli ultimi sedici anni, il nostro Paese è stato Governato per circa otto anni dalle forze di centro destra e per circa otto anni dalle forze di centro sinistra. Entrambi sono responsabili del declino verso il quale l’Italia sta inesorabilmente avviandosi. Il problema più grave, che rischia di aggiungersi a quelli che già affliggono il nostro paese, è il ritorno della violenza politica, come gli avvenimenti recenti sembrano dimostrare (aggressione al premier Berlusconi un anno fa; alle sedi della Cisl, e anche, più recentemente, al portavoce del PDL Capezzone).

Continua a leggere “Aggressione a Capezzone: il rischio del ritorno della violenza politica in Italia”