Un giorno all’anagrafe. Semplificare per integrare, battendo la politica della paura

di Mario Seminerio – Libertiamo

Mattinata di un giorno qualunque, in attesa davanti agli sportelli dell’Anagrafe. Cinquanta persone in attesa, un ingolfamento che non si ricordava da prima dell’epoca dell’autocertificazione. L’impressione è che sia cambiato qualcosa nelle norme, in peggio, oppure che gran parte delle persone presenti non conoscano la possibilità di autocertificare (che è comunque soggetta a limitazioni, altrimenti non saremmo qui a descrivere la scena), forse perché anziani o forse perché giunti da poco in questo paese. Forse la risposta giusta è soprattutto quest’ultima: un rapido sguardo intorno e si coglie immediatamente che la maggioranza delle persone in attesa non sono italiane.

Continua a leggere “Un giorno all’anagrafe. Semplificare per integrare, battendo la politica della paura”

Abbandonare Kabul?

di Andrea e Mauro Gilli

Nell’ultima settimana, l’Afghanistan è tornato al centro dell’attenzione per tre notizie solo in parte separate.In primo luogo, c’è stata la rivelazione di contatti tra talebani e governo afghano. C’è poi stato l’attacco di venerdì, nel quale hanno perso la vita quattro nostri alpini. Infine, c’è stata la richiesta/proposta del Ministro La Russa di equipaggiare i nostri bombardieri con missili.

Vediamo di ragionare insieme su questi sviluppi.

Continua a leggere “Abbandonare Kabul?”