La Grecia e le banche europee respirano, ma è solo rinviata la resa dei conti in Eurolandia

Di Mario Seminerio – Libertiamo

Ora che è stato raggiunto l’ennesimo accordo (ma il primo apparentemente operativo) tra Unione europea, Fondo Monetario Internazionale e Grecia, è opportuno tentare di analizzare le prospettive di Eurolandia e, soprattutto, della crisi di debito sovrano che sta mettendo a rischio il futuro dell’area valutaria unica, almeno così come si è formata finora.

Continua a leggere “La Grecia e le banche europee respirano, ma è solo rinviata la resa dei conti in Eurolandia”