Sul fallito attentato di Natale