La dittatura dei dibattiti presidenziali in televisione

di Andrea Gilli

Oggi si vota in Iran. Le elezioni hanno un’importanza storica. Vengono in un momento di crisi del sistema internazionale. Vengono dopo cinque anni di radicalismo sotto Ahmadinejad. Soprattutto, esse rappresentano una sorta di “o ora o mai più” per l’Iran: le riforme politiche e soprattutto economiche di cui il Paese ha bisogno non possono più attendere molto. Il loro risultato avrà dunque un enorme impatto sia sulla politica interna che su quella internazionale.

Continua a leggere “La dittatura dei dibattiti presidenziali in televisione”