Contro il monopolio intellettuale (II): l’evidenza empirica nel mercato della musica

di Pierangelo De Pace 

Con il termine “liberalizzazione”, nella sua accezione economica, si intende la rimozione dei vincoli – di qualsiasi natura essi siano – che impediscono al libero mercato di funzionare e agli agenti economici interessati e al di fuori di esso di entrare, sia in qualità di consumatori, sia (assai più spesso) in qualità di produttori. Le liberalizzazioni intese in senso economico non hanno alcuna connotazione etica o morale. Se desiderabili, sono utili per il raggiungimento di un equilibrio efficiente in un dato mercato, in corrispondenza del quale il benessere aggregato degli agenti economici è massimizzato.

Continua a leggere “Contro il monopolio intellettuale (II): l’evidenza empirica nel mercato della musica”

Pubblicità