Semplificazione fiscale, la prossima rivoluzione

di Mario Seminerio

Sono trascorsi vent’anni da quando il presidente Reagan ha promulgato il Tax Reform Act del 1986, uno sforzo bipartisan per semplificare la legislazione fiscale statunitense. Da allora, ogni anno, il legislatore ha introdotto una media di 750 nuovi provvedimenti di esenzione, deduzione ed altri loopholes fiscali, per un totale di 15.000 deroghe ed eccezioni al Tax Code. Per effetto di ciò, la legislazione è divenuta sempre più onerosa, inefficiente, distorsiva del corretto funzionamento dei mercati e maggiormente incline a favorire comportamenti evasivi. Per il Congresso è tempo di procedere ad una profonda revisione del Tax Code, per semplificare la legislazione fiscale ed ampliare la base imponibile, prerequisito alla successiva riduzione delle aliquote nominali a gettito complessivo invariato.

Continua a leggere “Semplificazione fiscale, la prossima rivoluzione”

Pubblicità