Ticket al pronto soccorso: una misura condivisibile, ma…

di Pierangelo De Pace 

La Finanziaria per l’anno 2007 proposta dal governo di centrosinistra, come ormai risaputo, non incide profondamente dove avrebbe dovuto (sul versante della spesa corrente) e propone aggiustamenti fiscali in grado di far rientrare l’Italia nei parametri previsti dal Patto di Crescita e Stabilità dell’Unione Monetaria (nella fattispecie, il 3% del rapporto debito-PIL) nel giro di un solo anno facendo leva su tasse ed imposte più elevate che finiranno per colpire grandi fasce della popolazione, a meno che opportune modifiche ed emendamenti non siano proposti ed approvati entro il 31 dicembre. Tra le varie misure previste e passate quasi inosservate, una in particolare merita un commento adeguato: l’introduzione del ticket al pronto soccorso per le prestazioni non urgenti.

Continua a leggere “Ticket al pronto soccorso: una misura condivisibile, ma…”

Euro, opportunità per le riforme

di Mario Seminerio 

Un interessante paper di Bruegel, il think tank di Bruxelles presieduto da Mario Monti, che ha per finalità istituzionale quella di contribuire alla qualità del policymaking economico europeo, offre interessanti prescrizioni liberiste per il nostro paese e dimostra che la moneta unica, pur con gli evidenti limiti costituiti dalla subottimalità dell’area valutaria europea, può rappresentare un’opportunità di crescita e liberalizzazione.

Continua a leggere “Euro, opportunità per le riforme”

La superpotenza spaziale

di Andrea Gilli 

Il Washington Post di alcuni giorni fa riportava la notizia secondo la quale gli Stati Uniti vorrebbero “conquistare le spazio”. Con la revisione del Presidential Decision Direct/NSC-49/NSTC-8, National Space Policy del 14 settembre 1996, la Casa Bianca ha infatti sancito alcuni punti cardine sui quali si baserà la sua nuova politica spaziale che va appunto nella direzione del “dominio”.

Continua a leggere “La superpotenza spaziale”